I Locali Storici di Milano - Cova


Caffè-istituzione, cuore di vita milanese da due secoli. Nato a lato del Teatro La Scala, fu sede dei nobili “Club dell’Unione” e “Jockey Club”; circolo di patrioti, nel 1848 fu tra i promotori dei moti delle Cinque Giornate contro l’Austria; splendido, era anche sala da ballo, centro di tutte le riunioni e trattenimenti serali. Nel 1868, battè addirittura moneta. Lo hanno frequentato Speri, Cairoli, Mazzini, Garibaldi, Boito, Verga, Sabatino Lopez, Bacchelli. Fu ispirazione per il verista Rovetta Hemingway la citò in due romanzi. Esclusivo e raffinato, continua la tradizione di salotto sull’elegante via Montenapoleone.


A café-institution at the heart of the l ife of Milan for two centuries. Originally next to the La Scala opera house, it was home to the aristocratic Club dell’Unione and to the Jockey Club. Patriots from here helped launch the Five Days rebellio against Austria in 1848. A place of splendour, it was also a ballroom and the centre of evening life. In 1868 it even minted coins. A favourite of Speri, Cairoli, Mazzini, Garibaldi, Boito, Verga, Sabatino Lopez, and Bacchelli. It inspired the realist writer Rovetta; Hemingway mentioned it in two of his novels. Exclusive and sophisticated, it preserves the tradition of the salon in the elegant Via Montenapoleone.







Grazie ai Locali Storici d'Italia per darci questa opportunità di condivisione

https://www.localistorici.it/

#localistorici #milanodabere #milano #bartending #nonsolococktails #cova #montenapoleone #aperitivo