Bartender - Francesca Marzano


Ha studiato al liceo classico anche se con la scuola non ha avuto un grand feeling. Ha capito che le piaceva il contatto con le persone facendo l'animatrice all'estero, finita la stagione estiva inizia a lavorare nel bar della sua citta e incomincia a preparare i suoi primi cocktails. Frequenta i corsi di Campari Academy e ha la fortuna d'incominciare a lavorare preso il bar aziendale di questa importate realta. Ma i sacrifici non sono mai abbastanza quando si fa un lavoro che piace cosi decide di partire per Londra, dove dopo esperienze di altissimo livello approda al Bar Termini. Ospite della Share experience with heart di questo mese Francesca Marzano.


Qualè stata la scintilla che ti ha fatto capire che il bar sarebbe stato il tuo futuro?


Ho iniziato a capire che il bar sarebbe stato il mio futuro quando lavoravo nel bar della mia città a Sesto San Giovanni. Mi svegliavo la mattina e pensavo a quanto fosse bello andare a lavoro. Non mi pesava affatto , avevo e ho sempre avuto voglia di capire cosa ci fosse dietro ad ogni cosa che facevo.


Comè per tè lavorare in un Industry che è fatta per la maggior parte da Uomini?


Il bartending ovviamente è prevalentemente un mondo maschile. Per quanto mi riguarda la cosa non ha mai condizionato le mie scelte . sono sempre stata pronta ad apprendere da chi è più bravo di me. Forse la voce maschile puo essere piu forte in certi casi ma non ho mai avuto l’impressione di non essere considerata perché donna. Forse sulla scelta di fare questo mestiere per una donna incidono gli orari poiché si lavora spesso di notte e col passare degli anni queste scelte potrebbero non coincidere con scelte personali.


Cosa rende lo stile italiano cosi unico tanto da farlo replicare all’estero in format speciali ?


lo stile italiano è unico perche a londra avendo a che fare con molte culture differenti, ognuno ha il suo modo di interpretare l’ospitalità. Io lavoro in un posto dove la parola chiave è l’aperitivo, tutto gira intorno a quello e sinceramente essendo cresciuta a milano, penso di essere una grande rappresentatrice di questo termine. inoltre al Bar Termini, abbiamo un nostro modo di attirare la clientela, un nostro modo di essere cosi spiccato , solare e con la battuta sempre pronta, proprio come nei bar in Italia, ci rende unici in questo settore.


Lavorare in team…. Perché è importante?


Il lavoro di squadra è importante perche i talenti vincono il gioco ma il lavoro di squadra vince tutto.

Quali sono i bar di Londra che preferisci frequentare quando non sei al lavoro?


Quando non sono al lavoro mi piace moltissimo l atmosfera del pub inglese o un bar dove vado molto spesso è il satan ‘s whiskers, street cocktail bar , dove l atmosfera e la professionalità dei ragazzi mi conquista ogni volta.


Un tuo cocktails che ti rappresenta


Un coktail che mi rappresenta penso sia l’Americano, con bitter e vermout , un classico per eccellenza ,con uno splash di seltz che rende tutto un po' più fresco e brioso, un po' come vedo io in generale il mio percorso. Serietà , passione, dedizione e un pizzico di magia che rende il tutto più bello.



#francescamarzano #nonsolococktails #sharexperinecewithheart #milanodabere #aperitivo #americano