50 Best Masterclasses: un ciclo di webinar gratuiti con i migliori bartender italiani nel mondo

di Mariarosaria Bruno - Autore per Fine Dining Lovers


Formazione, ispirazione e intrattenimento: è quanto promettono le 50 Best Masterclasses, un ciclo di sei appuntamenti con alcuni dei cento migliori bartender italiani nel mondo, organizzati da Nonsolococktails di Mattia Pastori in collaborazione con Perrier e in programma dal 3 febbraio 2021.

Un’iniziativa imperdibile per tutti gli appassionati di mixology, ma soprattutto per gli addetti ai lavori, che, nel corso dei sei webinar gratuiti, avranno l’opportunità di approfondire i temi del mondo della miscelazione affrontati da alcuni dei più importanti bartender italiani a livello internazionale, selezionati dalla 50 Best Bars Academy.


Un’occasione per apprendere l’arte e i segreti del mestiere dai guru della mixology, grazie alla sinergia tra Mattia Pastori, pluripremiato bartender che con la sua piattaforma Nonsolococktails Web Academyha creato un vero e proprio spazio virtuale di scambio, dedicato alla formazione e all’ospitalità, e Perrier, sponsor ufficiale di 50 Best Bars, che da sempre supporta la Bartender Community in tutto il globo, promuovendo la condivisione delle esperienze dei migliori bartender al mondo.


50 Best Masterclasses: il programma


Davvero interessante il calendario di 50 Best Masterclasses. Mattia Pastori introdurrà ogni ospite, che avrà uno spazio di un’ora-un’ora e mezza: i bartender protagonisti racconteranno la propria esperienza, ma presenteranno anche dei cocktail, che prepareranno in diretta.



Il ciclo di incontri prende il via ufficialmente il 3 febbraio 2021, con il webinar "Never stop dreaming" Paradiso 2021: dal sogno all'ingresso nell'olimpo dei 50 migliori bar al mondo. Un appuntamento che vedrà protagonista Giacomo Giannotti, celebre mixologist del Paradisoa Barcellona, al numero 19 della classifica di World’s 50 Best Bars 2020. Nel corso dell’evento, Giannotti, tra i bartender italiani nel mondo più creativi, racconterà il suo percorso, fra prestigiosi trofei, competizioni e signature cocktail, ma anche l’ideazione di un concept unico come quello che è alla base del Paradiso, di cui condividerà il nuovo menu, chiamato Universo.

Link al Replay : Clicca qui


Si prosegue il 7 aprile con Maurizio Palermo, direttamente da The Donovan Bar di Londra (n. 63 della lista 50 Best Bars 2020), braccio destro di Salvatore Calabrese, The Maestro, leggenda vivente della mixology, tra i più importanti e famosi bartender italiani di sempre. Nel corso dell’incontro, Palermo parlerà della sua esperienza al Donovan Bar, situato all’interno del Brown’s Hotel, approfondendo il tema della managerialità all’interno dei cocktail bar.



Il 3 giugno, invece, sarà il turno di Stefano Catino e Andrea Galdi, direttamente dal team del Maybe Sammy a Sydney (n. 11 della lista 50 Best Bars 2020, best bar in Australasia, vincitore del Michter's art of hospitality Award). Durante il webinar, spiegheranno come far ruotare il proprio locale attorno al concetto di ospitalità e come legare questa al tipo di mixology che si vuole proporre ai propri clienti.

Sarà Fabio La Pietra il protagonista dell’incontro in programma l’8 settembre. Direttamente da San Paolo in Brasile, condividerà la sua esperienza alla regia del Sub Astor (n. 68 della lista 50 Best Bars 2020), approfondendo il suo rapporto con la miscelazione tropicale.








Il 6 ottobre il webinar sarà condotto da Giulia Cuccurullo, napoletana doc residente a Londra, dove opera dietro al bancone dell’Artesian Bar (n. 41 della lista 50 Best Bars 2020). Durante l’appuntamento online, oltre a raccontare quella che è la sua esperienza in uno dei bar più prestigiosi del mondo, condividerà le sue considerazioni e il suo modo di concepire il lavoro, in un settore che richiede sacrifici, decisamente poco convenzionale per le ore che comporta.





Il 3 novembre, infine, da non perdere l’incontro con il numero uno al mondo, Giorgio Bargiani, head of mixology del Connaught Bar di Londra, nominato miglior bar del mondo e miglior bar d’Europa ai World's 50 Best Bars 2020. Uno spazio aperto nel 2008 e diventato leggendario - che ha fatto del lavoro di squadra il suo punto di forza (nel team anche il guru della miscelazione Agostino Perrone, director of mixology, e la bar manager Maura Milia) nonché la chiave per salire sul gradino più alto della mixology art, assieme all’ideazione di una guest experience così raffinata, curata e autentica. Sei appuntamenti imperdibili, gratuiti e altamente formativi.





Credits fotografici: Leonardo Filippini


#cocktails #cocktail #nonsolococktails #mattiapastori #50bestsbar #perrier #formazione #condivisione #ospitalità



POST RECENTI